La ragazza del bar: il foglietto

È arriva sabato pomeriggio e, di consueto per le tre, mi reco al bar per il solito caffè. Come al solito Marta è dietro al bancone. Oltre a lei c'erano i suoi genitori e una ventina di persone. ( il bancone è di quelli fatti a L ). Mi chiese: vuoi il caffè? Le dissi: sì. Scherzosamente mi disse: mettiti qua nel angolino in castigo a berlo. Li lei mi allungò un foglietto senza farsi notare, lo presi. Suo papà prese a borbottare dicendo: al posto di scherzare, ti ricordo che devi andare col doblò a fare il rifornimento. Io mi intromisi nel discorso dicendo: mi scusi le fa alzare e caricare gli scatolini da sola? Mi rispose se non avevo il piede ingessato ci sarei andato io. E aggiunse vai con lei almeno agli scatoloni ci pensi tu. Io e Marta ci guadammo e le scappò un sorriso. Partimmo, ma ci fu una piccola deviazione prima di arrivare a quel magazzino, per il rifornimento per il bar. Adiacente allo store c'è una stradina sterrata un po' nascosta. Ci infilammo dentro. L abitacolo piccolo non era di aiuto, potevamo solo baciarci e accarezzarci. Così ci spostammo dietro, non era il massimo ma stavamo un po' meglio. Dovevamo fare in fretta. La situazione era eccitante. Ci spogliammo, inizio a pompare stupendamente su e giù, su e giù. La staccai si mise come una gattina. E si mise a incitarmi, si dai prendimi, fammi tua. Così iniziai a infilzarla prima dolcemente, poi la pompavo con foga. Gemeva e mi incitava si dai così continua. Pochi colpi ancora..... Lo sfilo e gli schizzi le bagnarono il sederino. Si pulì col fazzoletto che poi getto via ci rivestimmo, e andammo a fare il rifornimento. Dopo circa quasi due ore tornammo. Suo padre disse ridacchiando: alla buon ora vela siete presa comoda? O avete comprato tutto lo stabile? Scaricato il doblò, messi gli scatoloni in magazzino e salutati mi avvio alla macchina, infilo la mano in tasca per prendere la chiave... Ah il foglietto che mi aveva dato Marta. Lo guardo incredulo il suo numero di telefono.

Vota la storia:




22/04/2014 11:38

francesco

bravo vittorio! bella storia credibile! certo che hai del culo!!!! mi sa che faro un viaggio in umbria ... speriamo che riperda le chiavi mentre passo di li! anche a me e successa una cosa simile 2 anni fa ma la ragazza con cui ho avuto a che fare non era una gran figa! perse il biglietto del treno che in realta era sotto il sedile dove ero seduto io!gli scappo di mano e non se ne accorse subito! glielo feci notare e mi ringraziò ma era alta 1 e 65 , mora e circa 8000 kg di peso|! AHAHAH! chiaramente ho esagerato ma è per rendere l idea che la ragazza in questione e abbastanza grassa! mi ringraziò e mi disse cosa poteva fare per sdebitarsi! IO prontamente le risposi che non c era problema e che avevo fretta di tornare a casa aggiungendo anche una bugia come scusa ! lei si fermo a una stazione prima della mia ma per fortuna non la rividi piu! mi sembrava molto affamata e quindi rischiavo di rimanere schiacciato!

22/04/2014 11:11

vittorio

per porcodio: se davvero te la sei trombata dimmi che tatuaggio ha sulla spalla destra! ? tu sei un rosicone ! questa e la verita! comunque a me che tu ci creda o no non me ne frega niente! poi storie inventate in questo sito ce ne tante .... che quando uno scrive una storia vera è più difficile credergli!

15/04/2014 23:01

porcodio

Ma che cazzata Vittorio...la cugina della Bellucci me la trombo io...

15/04/2014 12:04

vittorio

Caro ugo! IO in qusto sito ci vengo sia per leggere storie vere a cui credo e sia per farmi del ridere quando leggo storie false e non credibili come queste del foglietto!! Quindi adesso ti racconto una mia esperienza: un anno fa andai ad abitare per lavoro a torino! una sera uscii di casa e mentre mi avviavo la solito bar per una birretta o una coca cola, incontro casualmente una donna in difficolta che mi chiede se avevo per casovisto una catenina per terra! Mi disse : lho persa mentre uscivo dal portone , ho sentito il rumore che fa una catenina quando cade ma adesso non riesco a vederla! Era sera e c er poca illuminazione in quel tratto ! ALLORA io la aiutai e fortunatamente la trovai! Lei contentissima mi ringraziò mi diede un bacio sulla guancia e mi disse se poteva offrirmi qualcosa da bere per r sdebitarsi! io chiaramente accettai e lei mi porto con la sua macchina (una mercedea slk sortiva ) in un elegantissimo bar nel centro di torino! mi disse che alla catenina ci teneva tantissimo perche era un regalo di suo papà(deceduto da 2 anni) a cui era legata tantissimo! subito non ci avevo fatto caso ma guardandola bene la ragazza in questione somigliava tantissimo alla attrice monica bellucci! INcredibile ! Non credevo ai mii occhi! ERA davvero stupenda! Io gli dissi, mentre lei guidava, di questa somiglianza e lei si mise a ridere ! lo sai che sono sua cugina!!! mi disse lei a me! e io risposi: COME?????? Rimasi tra lo stupito e il divertito! Mi racconto che quindi anche lei abitava a citta di castelloe si e trasferita torino per seguire il lavoro del marito! Chiaramente il marito era all estero per lavoro e mi disse che lei non voleva figli per adesso!( è sposata da 2 anni ma le cosa tra lui e suo marito non andavan bene!) E mi disse anche con un po di malinconia che aveva sposato suo marito piu per denaro che per amore vero! MI racconto inoltr e che aveva capito lerrore che si commette quando si sposa una persona piu per interesse che per amore vero! Comunque arrivammo al bar in questione e lei mi voll e offrire per forza tutte le consumazioni! Dopo 2 ore che eravamo li lei mi confesso che stava aspettando un amica ma che voleva trovare una scusa per non vederla perche voleva portarmi a casa sua per farmi vedere le foto con sua cugina monica di cui io sono un grande fan! le foto le aveva nell altro telefonino e nel pc! IO dissi di si ma gli dissi anche : hai gia fatto tanto per me ! non ti devi sentire in debito! Hai pagato da bere sempre te !e mi hai fatto fare un giro su una macchina bellissima! Li rispos e dicendomi di non preoccuparmi che un ultimo regalo te lo voglio fare! IO eccitatissimo mi reco a casa sua e in effetti arrivati in casa mi disse subito che la sua amica ha creduto alla scusa che lei ha inventato per non vederla e poi mi fece vedere delle foto incredibili! Son davvero quasi identiche ! IO la ringraziai e le dissi che volorvo togliere il disturbo perche ma lei mi fermo e mi prese per un braccio! esclamò: e tanto tempo che non faccio sesso con un uono giovane: mio marito ha 58 anni e io 28 ! SON stata fedele fino adoggi ma adesso voglio sfogarmi con uno come te! io non credevo alle mie orecchie e non ci pensai 2 volte e loa presi e la scopai per tutta la notte! Lei felicissima mi ringrazio e mi disse che mi voleva rivedere perche era stato fantastico scopare con un uomo si 37 anni energico e fantasioso come me! E io gli dissi che lei era stupenda non solo fisicamente ma anche a letto! Il marito torno 2 giorni dopo ma riparti nel giro di 3 giorni! e io tornai a guardar le foto dui sua cugina monica PER un altra volta.....! Poi lei divorziò e purtoppo torno a stare in umbria! Pero e stata un esperienza da brividi , meravigliosa e eccitante !

11/04/2014 13:26

Ugo

Caro Vittorio, al posto di entrare in questa sezione e, farti quattro risate, scrivi tu qualcosa. Se nò vai a puttane e racconta come le scopi.

08/04/2014 16:36

vittorio

Ho letto la storia prima e confermo che è frutto di fantasia! Vengo in questa sezione del sito anche per farmi del ridere perche ci son storie inverosimili fatte passare per verita!! Auguri!

08/04/2014 12:02

Mauro

Caro Vittorio. Forse non hai letto il precedente scritto che ho pubblicato ( la ragazza del bar) la storia non è inventata. Forse sono io che scrivo male. Comunque ti invito a leggere quello prima. Ciao

08/04/2014 10:49

vittorio

ENORME STORIA INVENTATA! Si vede dal modo di scrivere!!!

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!